Un’auto per la Piccola Casa Ecumenica

Laura e Mario insieme ai loro bimbi Jacopo e Miriam vivono a Malmö, in Svezia, testimoniando l’esperienza di vita e di fede della Comunità Papa Giovanni XXIII. Qui condividono la vita e la casa con altri giovani provenienti da Chiese luterane diverse e insieme a loro si prendono cura di chi è più bisognoso. Ora la famiglia ha bisogno di sostituire la vecchia e piccola auto con una più capiente che permetta a tutti di spostarsi con facilità e in sicurezza. Aiutiamoli ad acquistare questo mezzo di trasporto per loro indispensabile!

Un’auto per la Piccola Casa Ecumenica

Laura e Mario insieme ai loro bimbi Jacopo e Miriam vivono a Malmö, in Svezia, testimoniando l’esperienza di vita e di fede della Comunità Papa Giovanni XXIII. Qui condividono la vita e la casa con altri giovani provenienti da Chiese luterane diverse e insieme a loro si prendono cura di chi è più bisognoso. Ora la famiglia ha bisogno di sostituire la vecchia e piccola auto con una più capiente che permetta a tutti di spostarsi con facilità e in sicurezza. Aiutiamoli ad acquistare questo mezzo di trasporto per loro indispensabile!

Laura e Mario, insieme ai loro bimbi Jacopo e Miriam, di 8 e 5 anni, vivono l’esperienza di essere famiglia in Svezia, precisamente nella città di Malmö, dove 350mila abitanti vivono in un contesto multietnico, multiculturale e multireligioso dovuto al fatto che oltre il 40% sono immigrati.
Stimolati dalla Comunità Papa Giovanni XXIII partono nel 2019 per iniziare questa nuova avventura. La Svezia, da sempre aperta all’accoglienza di profughi e perseguitati politici, recentemente ha limitato fortemente la concessione dei permessi di soggiorno con crescenti problemi di emarginazione e impoverimento delle fasce sociali più vulnerabili.
Da qui, la volontà di una presenza in questa terra, di storica tradizione protestante, seguendo il desiderio di ascoltare, imparare dalle differenze, entrare nella casa spirituale dell’altro, dare testimonianza nel servizio agli ultimi e portare l’esperienza di vita e di fede della Comunità Papa Giovanni XXIII.
Laura e Mario lo realizzano quotidianamente condividendo la vita e la casa con altri giovani provenienti da Chiese luterane diverse: si prega insieme e si dedica il proprio tempo alla cura dell’altro, di chi è più bisognoso. Anche a Malmö, come in molte altre città d’Italia e del mondo, Laura e Mario ogni settimana vanno in strada ad incontrare le persone senza dimora, portano loro da mangiare e aiutano donne sole richiedenti asilo.
Ora la famiglia ha bisogno di sostituire la vecchia e piccola auto, che oramai ha più di 20 anni e con cui hanno fatto il viaggio dall’Italia alla Svezia 3 anni fa, con una macchina più capiente che permetta di spostarsi con facilità e in sicurezza.
Spesso le persone che frequentano la Casa hanno bisogno di essere accompagnate per le diverse incombenze e necessità: incontri, trasporti, visite mediche, appuntamenti legali… anche brevi gite fuori porta sono indispensabili per creare momenti di serenità e alleggerire situazioni di fatica e di tensione. Ma da quando la macchina è diventata troppo vecchia è troppo rischioso per loro percorrere molti chilometri. Un’auto nuova permetterebbe a Laura e Mario anche di svolgere le normali attività familiari come portare i bimbi a scuola, in palestra o fare la spesa. 
La Comunità ha già trovato un’auto adatta a loro ma il costo da sostenere è alto, 9.000€, per questo il tuo aiuto è fondamentale.

Crea e dai vita a una raccolta fondi, condividila con i tuoi conoscenti e amici, oppure sostieni chi l’ha già aperta con una donazione. Insieme, aiutiamo Laura e Mario ad acquistare questo mezzo di trasporto per loro indispensabile!

0%
9.000 €

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi o dona per una già attiva

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi
o dona per una già attiva

Condividi
Laura e Mario, insieme ai loro bimbi Jacopo e Miriam, di 8 e 5 anni, vivono l’esperienza di essere famiglia in Svezia, precisamente nella città di Malmö, dove 350mila abitanti vivono in un contesto multietnico, multiculturale e multireligioso dovuto al fatto che oltre il 40% sono immigrati.
Stimolati dalla Comunità Papa Giovanni XXIII partono nel 2019 per iniziare questa nuova avventura. La Svezia, da sempre aperta all’accoglienza di profughi e perseguitati politici, recentemente ha limitato fortemente la concessione dei permessi di soggiorno con crescenti problemi di emarginazione e impoverimento delle fasce sociali più vulnerabili.
Da qui, la volontà di una presenza in questa terra, di storica tradizione protestante, seguendo il desiderio di ascoltare, imparare dalle differenze, entrare nella casa spirituale dell’altro, dare testimonianza nel servizio agli ultimi e portare l’esperienza di vita e di fede della Comunità Papa Giovanni XXIII.
Laura e Mario lo realizzano quotidianamente condividendo la vita e la casa con altri giovani provenienti da Chiese luterane diverse: si prega insieme e si dedica il proprio tempo alla cura dell’altro, di chi è più bisognoso. Anche a Malmö, come in molte altre città d’Italia e del mondo, Laura e Mario ogni settimana vanno in strada ad incontrare le persone senza dimora, portano loro da mangiare e aiutano donne sole richiedenti asilo.
Ora la famiglia ha bisogno di sostituire la vecchia e piccola auto, che oramai ha più di 20 anni e con cui hanno fatto il viaggio dall’Italia alla Svezia 3 anni fa, con una macchina più capiente che permetta di spostarsi con facilità e in sicurezza.
Spesso le persone che frequentano la Casa hanno bisogno di essere accompagnate per le diverse incombenze e necessità: incontri, trasporti, visite mediche, appuntamenti legali… anche brevi gite fuori porta sono indispensabili per creare momenti di serenità e alleggerire situazioni di fatica e di tensione. Ma da quando la macchina è diventata troppo vecchia è troppo rischioso per loro percorrere molti chilometri. Un’auto nuova permetterebbe a Laura e Mario anche di svolgere le normali attività familiari come portare i bimbi a scuola, in palestra o fare la spesa. 
La Comunità ha già trovato un’auto adatta a loro ma il costo da sostenere è alto, 9.000€, per questo il tuo aiuto è fondamentale.

Crea e dai vita a una raccolta fondi, condividila con i tuoi conoscenti e amici, oppure sostieni chi l’ha già aperta con una donazione. Insieme, aiutiamo Laura e Mario ad acquistare questo mezzo di trasporto per loro indispensabile!

Condividi

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Hai bisogno di aiuto?

Scrivi a sostenitori@apg23.org oppure chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi