Portami a Casa: un progetto per donare una famiglia ai bimbi con disabilità

Il progetto "Portami a Casa" promuove il diritto di ogni bambino a vivere in una famiglia, compresi i bambini con gravi malattie o disabilità. Inizialmente avviato in Piemonte, ora la Comunità Papa Giovanni XXIII vuole estendere il progetto alla Lombardia e per farlo servono risorse (20.000€). Grazie ad azioni di sensibilizzazione e di supporto è possibile dare speranza e un futuro migliore ai bambini con disabilità, bisognosi di cure e amore. Con il tuo aiuto possiamo costruire storie a lieto fine per questi bimbi fragili.

Portami a Casa: un progetto per donare una famiglia ai bimbi con disabilità

Il progetto "Portami a Casa" promuove il diritto di ogni bambino a vivere in una famiglia, compresi i bambini con gravi malattie o disabilità. Inizialmente avviato in Piemonte, ora la Comunità Papa Giovanni XXIII vuole estendere il progetto alla Lombardia e per farlo servono risorse (20.000€). Grazie ad azioni di sensibilizzazione e di supporto è possibile dare speranza e un futuro migliore ai bambini con disabilità, bisognosi di cure e amore. Con il tuo aiuto possiamo costruire storie a lieto fine per questi bimbi fragili.

Ogni bambino ha il diritto di vivere in una famiglia
Il diritto alla famiglia è sacro e universale, riconosciuto a tutti i bambini, indipendentemente dalle sfide che la vita mette loro di fronte. La legge 149 del 2001 ha posto le basi per garantire questo diritto incondizionatamente, compresi i bambini con malattie gravi o disabilità. Tuttavia, molti di questi piccoli quando nascono vengono abbandonati in ospedale dove rimangono anche per lunghi periodi, in attesa di una casa ma soprattutto di una famiglia che li accolga come propri, di una mamma e di un papà che diano loro quell’amore di cui un neonato ha bisogno. Il successo del progetto “Portami a Casa” avviato in Piemonte dalla Comunità Papa Giovanni XXIII – in sinergia con altre Associazioni del territorio - ha dimostrato che è possibile cambiare la vita di questi bambini. Ora la Comunità vuole estendere il progetto anche in Lombardia e per avviarlo il tuo aiuto è fondamentale.

Grazie al progetto "Portami a Casa" possiamo dare una speranza e un futuro luminoso a quei bambini con disabilità gravi o complesse problematiche sanitarie che necessitano urgentemente di una famiglia affidataria o di un sostegno nella loro famiglia di origine. Perché ogni bambino merita amore, cure e un ambiente familiare stabile.

I bambini con disabilità hanno bisogno di amore 
I bambini con disabilità hanno bisogni complessi che solo una famiglia pronta a dedicarsi a loro, con amore e devozione, e una rete di supporto possono soddisfare pienamente. Molti di loro non sono riconosciuti alla nascita e non hanno un contesto familiare di provenienza. Attraverso l’amore e le cure si creano così nuove opportunità per questi piccoli, e si cerca di reinserirli all’interno della comunità grazie anche alla collaborazione con le famiglie affidatarie, le Associazioni, le scuole, i centri di riabilitazione e i gruppi locali in modo da favorire l'integrazione di questi bambini nel tessuto sociale.

Obiettivo della raccolta fondi:
La Comunità Papa Giovanni XXIII vuole raccogliere i fondi necessari per avviare in Lombardia le prime fasi del progetto: sensibilizzare e informare il territorio, formare le nuove famiglie affidatarie e attivare il case manager, una figura professionale che sarà il punto di riferimento per tutti i soggetti coinvolti. Inoltre, è prevista la formazione di caregiver extrafamiliari volontari che saranno fondamentali per garantire cure e supporto 24 ore su 24 ai bambini collocati in famiglia o in attesa di una casa.
Con il tuo aiuto possiamo costruire storie a lieto fine per questi bimbi fragili. 

Puoi sostenere questo progetto in due modi:
  • Dona per una raccolta fondi personale già attiva: qualsiasi contributo, anche il più piccolo, farà la differenza. 
  • Se invece vuoi fare qualcosa di ancora più grande, attiva una raccolta fondi personale e aiutaci a coinvolgere tante nuove persone che altrimenti non potremmo raggiungere, chiedendo ai tuoi amici, familiari e colleghi di sostenerti con una donazione. In questo modo moltiplichi il tuo aiuto e ci aiuti a garantire una famiglia a chi ha un urgente bisogno di amore.
Altri modi per donare:
Puoi donare anche con bonifico bancario o bollettino postale.
IBAN: IT04 X030 6909 6061 0000 0008 036
CONTO CORRENTE POSTALE: 12148417
Entrambi intestati a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII
Causale da specificare: 23R023 portami a casa Lombardia

8.670 €

43%
20.000 €
36 Donazioni
2 Raccolte fondi

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi o dona per una già attiva

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi
o dona per una già attiva

Condividi
Ogni bambino ha il diritto di vivere in una famiglia
Il diritto alla famiglia è sacro e universale, riconosciuto a tutti i bambini, indipendentemente dalle sfide che la vita mette loro di fronte. La legge 149 del 2001 ha posto le basi per garantire questo diritto incondizionatamente, compresi i bambini con malattie gravi o disabilità. Tuttavia, molti di questi piccoli quando nascono vengono abbandonati in ospedale dove rimangono anche per lunghi periodi, in attesa di una casa ma soprattutto di una famiglia che li accolga come propri, di una mamma e di un papà che diano loro quell’amore di cui un neonato ha bisogno. Il successo del progetto “Portami a Casa” avviato in Piemonte dalla Comunità Papa Giovanni XXIII – in sinergia con altre Associazioni del territorio - ha dimostrato che è possibile cambiare la vita di questi bambini. Ora la Comunità vuole estendere il progetto anche in Lombardia e per avviarlo il tuo aiuto è fondamentale.

Grazie al progetto "Portami a Casa" possiamo dare una speranza e un futuro luminoso a quei bambini con disabilità gravi o complesse problematiche sanitarie che necessitano urgentemente di una famiglia affidataria o di un sostegno nella loro famiglia di origine. Perché ogni bambino merita amore, cure e un ambiente familiare stabile.

I bambini con disabilità hanno bisogno di amore 
I bambini con disabilità hanno bisogni complessi che solo una famiglia pronta a dedicarsi a loro, con amore e devozione, e una rete di supporto possono soddisfare pienamente. Molti di loro non sono riconosciuti alla nascita e non hanno un contesto familiare di provenienza. Attraverso l’amore e le cure si creano così nuove opportunità per questi piccoli, e si cerca di reinserirli all’interno della comunità grazie anche alla collaborazione con le famiglie affidatarie, le Associazioni, le scuole, i centri di riabilitazione e i gruppi locali in modo da favorire l'integrazione di questi bambini nel tessuto sociale.

Obiettivo della raccolta fondi:
La Comunità Papa Giovanni XXIII vuole raccogliere i fondi necessari per avviare in Lombardia le prime fasi del progetto: sensibilizzare e informare il territorio, formare le nuove famiglie affidatarie e attivare il case manager, una figura professionale che sarà il punto di riferimento per tutti i soggetti coinvolti. Inoltre, è prevista la formazione di caregiver extrafamiliari volontari che saranno fondamentali per garantire cure e supporto 24 ore su 24 ai bambini collocati in famiglia o in attesa di una casa.
Con il tuo aiuto possiamo costruire storie a lieto fine per questi bimbi fragili. 

Puoi sostenere questo progetto in due modi:
  • Dona per una raccolta fondi personale già attiva: qualsiasi contributo, anche il più piccolo, farà la differenza. 
  • Se invece vuoi fare qualcosa di ancora più grande, attiva una raccolta fondi personale e aiutaci a coinvolgere tante nuove persone che altrimenti non potremmo raggiungere, chiedendo ai tuoi amici, familiari e colleghi di sostenerti con una donazione. In questo modo moltiplichi il tuo aiuto e ci aiuti a garantire una famiglia a chi ha un urgente bisogno di amore.
Altri modi per donare:
Puoi donare anche con bonifico bancario o bollettino postale.
IBAN: IT04 X030 6909 6061 0000 0008 036
CONTO CORRENTE POSTALE: 12148417
Entrambi intestati a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII
Causale da specificare: 23R023 portami a casa Lombardia
Condividi

Raccolte fondi che sostengono il progetto

Notizie dai fundraiser

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Hai bisogno di aiuto?

Clicca qui e leggi le istruzioni per creare la tua raccolta fondi
Oppure scrivi a sostenitori@apg23.org o chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su