Proyecto Sol - La luce dell'inclusione

In Cile, il Proyecto Sol della Comunità Papa Giovanni XXIII si rivolge alle donne sorde con l'obiettivo di creare nuove opportunità di vita e di permettere loro di esprimere la propria unicità senza temere di essere giudicate o escluse. Finora il Centro è sempre stato gratuito e finanziato dallo Stato, ma ora non sarà più così. Per continuare a esistere, ha urgentemente bisogno del vostro aiuto. Sostenetelo anche voi!

Proyecto Sol - La luce dell'inclusione

In Cile, il Proyecto Sol della Comunità Papa Giovanni XXIII si rivolge alle donne sorde con l'obiettivo di creare nuove opportunità di vita e di permettere loro di esprimere la propria unicità senza temere di essere giudicate o escluse. Finora il Centro è sempre stato gratuito e finanziato dallo Stato, ma ora non sarà più così. Per continuare a esistere, ha urgentemente bisogno del vostro aiuto. Sostenetelo anche voi!

Il "Proyecto Sol" della Comunità Papa Giovanni XXIII è un progetto creato a Santiago del Cile per ragazze e donne sorde, al fine di creare un ambiente sicuro in cui ognuna di loro possa trascorrere del tempo insieme, imparare la lingua dei segni e quindi esprimersi liberamente e crescere, insieme ad altre persone con esperienze e background simili.

Lebarriere sociali ed economiche sono spesso un ostacolo per le personesorde, ancor più in contesti di povertà ed emarginazione. Il centro abbatte queste barriere e per le donne che vi si rivolgono, la maggior parte delle quali proviene da contesti familiari molto poveri e spesso violenti, diventa un faro di speranza e di cambiamento.
Attraverso laboratori di cucina, gestione del denaro, corsi di formazione e anche solo trascorrendo giornate insieme e costruendo rapporti di amicizia e sostegno, le donne ospitate trovano nuove opportunità e sono in grado di esprimere la loro unicità senza paura di essere giudicate o escluse.

Un passo avanti verso la costruzione di una comunità in cui ogni voce è ascoltata, rispettata e valorizzata.

Ilcentro è sempre stato gratuito, proprio per favorire la frequentazione e la partecipazione di tutti, e finora è stato mantenuto grazie ai contributi statali del governo cileno. Tra pochi mesi, però, non sarà più così. Alla fine del 2023 il progetto si troverà senza fondi e per poter continuare a garantire a queste donne il sostegno di cui hanno bisogno non restano che due strade: chiedere a chi frequenta il corso di pagare una quota - ma questo significherebbe che molte, proprio quelle che ne hanno più bisogno, non potrebbero permetterselo e tornerebbero all'emarginazione e all'oblio - oppure trovare da qualche altra parte i fondi necessari al suo mantenimento.

Ecco quindi la nostra richiesta di aiuto: aiutateci a raccogliere la somma necessaria per mantenere il Progetto Sole aperto a tutti!

Abbiamo bisogno di coprire i costi annuali delle strutture (6.000€/5.544.408$) e i costi per l'assunzione di un terapista occupazionale (5.000€/4.620.340$), una figura professionale fondamentale per aiutare le donne sorde a sviluppare competenze occupabili e abilità personali.

Sostenete le attività del "Progetto Sole" con una donazione e moltiplicate il vostro sostegno avviando una raccolta fondi online da condividere con i vostri amici per raccogliere ancora di più insieme. Il vostro sostegno è essenziale per mantenere accesa la luce dell'inclusione e dell'integrazione.

494 €

4%
11.000 €
19 Donazioni
3 Raccolte fondi

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi o dona per una già attiva

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi
o dona per una già attiva

Condividi
Il "Proyecto Sol" della Comunità Papa Giovanni XXIII è un progetto creato a Santiago del Cile per ragazze e donne sorde, al fine di creare un ambiente sicuro in cui ognuna di loro possa trascorrere del tempo insieme, imparare la lingua dei segni e quindi esprimersi liberamente e crescere, insieme ad altre persone con esperienze e background simili.

Lebarriere sociali ed economiche sono spesso un ostacolo per le personesorde, ancor più in contesti di povertà ed emarginazione. Il centro abbatte queste barriere e per le donne che vi si rivolgono, la maggior parte delle quali proviene da contesti familiari molto poveri e spesso violenti, diventa un faro di speranza e di cambiamento.
Attraverso laboratori di cucina, gestione del denaro, corsi di formazione e anche solo trascorrendo giornate insieme e costruendo rapporti di amicizia e sostegno, le donne ospitate trovano nuove opportunità e sono in grado di esprimere la loro unicità senza paura di essere giudicate o escluse.

Un passo avanti verso la costruzione di una comunità in cui ogni voce è ascoltata, rispettata e valorizzata.

Ilcentro è sempre stato gratuito, proprio per favorire la frequentazione e la partecipazione di tutti, e finora è stato mantenuto grazie ai contributi statali del governo cileno. Tra pochi mesi, però, non sarà più così. Alla fine del 2023 il progetto si troverà senza fondi e per poter continuare a garantire a queste donne il sostegno di cui hanno bisogno non restano che due strade: chiedere a chi frequenta il corso di pagare una quota - ma questo significherebbe che molte, proprio quelle che ne hanno più bisogno, non potrebbero permetterselo e tornerebbero all'emarginazione e all'oblio - oppure trovare da qualche altra parte i fondi necessari al suo mantenimento.

Ecco quindi la nostra richiesta di aiuto: aiutateci a raccogliere la somma necessaria per mantenere il Progetto Sole aperto a tutti!

Abbiamo bisogno di coprire i costi annuali delle strutture (6.000€/5.544.408$) e i costi per l'assunzione di un terapista occupazionale (5.000€/4.620.340$), una figura professionale fondamentale per aiutare le donne sorde a sviluppare competenze occupabili e abilità personali.

Sostenete le attività del "Progetto Sole" con una donazione e moltiplicate il vostro sostegno avviando una raccolta fondi online da condividere con i vostri amici per raccogliere ancora di più insieme. Il vostro sostegno è essenziale per mantenere accesa la luce dell'inclusione e dell'integrazione.
Condividi

Raccolte fondi che sostengono il progetto

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Hai bisogno di aiuto?

Clicca qui e leggi le istruzioni per creare la tua raccolta fondi
Oppure scrivi a sostenitori@apg23.org o chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su