Aiutiamo la Casa Famiglia "Cuore di San Giuseppe" con la loro nuova casa

La Casa Famiglia "Cuore di San Giuseppe" della Comunità Papa Giovanni XXIII si è da poco trasferita in una nuova casa che ha però bisogno di interventi urgenti per adeguarla alle esigenze delle persone con disabilità che la abitano, il costo è di 10.000€. Aiutiamo mamma Paola e papà Alberto a trovare le risorse necessarie per iniziare questi lavori, fondamentali per la quotidianità e il benessere psicofisico dei figli con disabilità che hanno accolto.

Aiutiamo la Casa Famiglia "Cuore di San Giuseppe" con la loro nuova casa

La Casa Famiglia "Cuore di San Giuseppe" della Comunità Papa Giovanni XXIII si è da poco trasferita in una nuova casa che ha però bisogno di interventi urgenti per adeguarla alle esigenze delle persone con disabilità che la abitano, il costo è di 10.000€. Aiutiamo mamma Paola e papà Alberto a trovare le risorse necessarie per iniziare questi lavori, fondamentali per la quotidianità e il benessere psicofisico dei figli con disabilità che hanno accolto.

La Casa Famiglia "Cuore di San Giuseppe" di papà Alberto e mamma Paola è composta da Lauretta, figlia maggiore e braccio destro della mamma; nonna Maria Grazia, non più autosufficiente, e poi da Alessio di 27 anni, accolto quando ne aveva solo 11, e A.F., la “pulce” di casa, entrambi gravemente autistici.  

La Casa nasce 16 anni fa proprio quando abbiamo accolto Alessio: “è stato lui a trovare noi" racconta Paola, "e la prima cosa che ci ha detto è che avrebbe voluto 25 fratelli, un cane, un gatto e una nonna”. In Casa Famiglia molte di queste cose sono diventate realtà nella sua vita.

Alessio ha bisogno di un accompagnamento costante per poter vivere una quotidianità simile a quella dei suoi coetanei, e in questi anni ha acquisito molte autonomie, riuscendo a diplomarsi e laurearsi, e questo anche grazie ad una rete di persone, Associazioni e Istituzioni che si è creata attorno a lui e alla Casa Famiglia a Finale Ligure, dove hanno vissuto finora.

Qualche tempo fa, però, la Casa Famiglia è stata costretta a cercare una nuova casa e ora stanno per trasferirsi ad Albenga, a circa 30km di distanza dalla casa attuale. Per le persone come Alessio e la piccola A.F. – che non parla e ha gravi problemi alimentari, del sonno e dell’intestino - ci vuole tempo per adattarsi ai cambiamenti, è quindi importantissimo adeguare la nuova casa alle loro esigenze, per mantenere il più possibile dei punti di riferimento. 

Soprattutto, è importante che anche nella nuova casa ci sia una stanza, uno spazio adeguatamente attrezzato affinché diventi per Alessio e A.F. una “valvola di decompressione”, di cui hanno bisogno per la loro disabilità. La nuova casa è più piccola e ha un terrazzo che deve essere attrezzato affinché possa diventare il "loro" spazio dedicato. Il primo intervento è renderlo sicuro e funzionale installando una recinzione. Avrà poi bisogno di una veranda, che ripari dal sole, di un “angolo morbido” dove A.F. possa rilassarsi e scaricare lo stress, perché disabilità come la sua gravano fortemente sulla muscolatura, e di uno spazio dove Alessio possa dar sfogo alla “passione” per le 2 ruote che ha fin da piccolo. 

È urgente trovare le risorse per iniziare questi lavori, fondamentali per la quotidianità e il benessere psicofisico di questi ragazzi. Il costo dei lavori è di circa 10.000 €, una spesa che la Comunità Papa Giovanni XXIII non riesce a sostenere in questo momento. Per questo il tuo aiuto è importante!

Dona adesso e crea la tua raccolta fondi personale da condividere con amici e parenti perché questa famiglia possa raggiungere l’obiettivo. Ogni contributo è fondamentale e senza di te non possiamo farcela! Dai, ci stai!? 
---
Puoi donare anche con bonifico bancario o bollettino postale.
IBAN: IT04 X030 6909 6061 0000 0008 036
CONTO CORRENTE POSTALE: 12148417
Entrambi intestati a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII
Causale da specificare: 23R012 lavori Casa Famiglia Cuore di San Giuseppe

4.110 €

41%
10.000 €
21 Donazioni
2 Raccolte fondi

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi o dona per una già attiva

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi
o dona per una già attiva

Condividi
La Casa Famiglia "Cuore di San Giuseppe" di papà Alberto e mamma Paola è composta da Lauretta, figlia maggiore e braccio destro della mamma; nonna Maria Grazia, non più autosufficiente, e poi da Alessio di 27 anni, accolto quando ne aveva solo 11, e A.F., la “pulce” di casa, entrambi gravemente autistici.  

La Casa nasce 16 anni fa proprio quando abbiamo accolto Alessio: “è stato lui a trovare noi" racconta Paola, "e la prima cosa che ci ha detto è che avrebbe voluto 25 fratelli, un cane, un gatto e una nonna”. In Casa Famiglia molte di queste cose sono diventate realtà nella sua vita.

Alessio ha bisogno di un accompagnamento costante per poter vivere una quotidianità simile a quella dei suoi coetanei, e in questi anni ha acquisito molte autonomie, riuscendo a diplomarsi e laurearsi, e questo anche grazie ad una rete di persone, Associazioni e Istituzioni che si è creata attorno a lui e alla Casa Famiglia a Finale Ligure, dove hanno vissuto finora.

Qualche tempo fa, però, la Casa Famiglia è stata costretta a cercare una nuova casa e ora stanno per trasferirsi ad Albenga, a circa 30km di distanza dalla casa attuale. Per le persone come Alessio e la piccola A.F. – che non parla e ha gravi problemi alimentari, del sonno e dell’intestino - ci vuole tempo per adattarsi ai cambiamenti, è quindi importantissimo adeguare la nuova casa alle loro esigenze, per mantenere il più possibile dei punti di riferimento. 

Soprattutto, è importante che anche nella nuova casa ci sia una stanza, uno spazio adeguatamente attrezzato affinché diventi per Alessio e A.F. una “valvola di decompressione”, di cui hanno bisogno per la loro disabilità. La nuova casa è più piccola e ha un terrazzo che deve essere attrezzato affinché possa diventare il "loro" spazio dedicato. Il primo intervento è renderlo sicuro e funzionale installando una recinzione. Avrà poi bisogno di una veranda, che ripari dal sole, di un “angolo morbido” dove A.F. possa rilassarsi e scaricare lo stress, perché disabilità come la sua gravano fortemente sulla muscolatura, e di uno spazio dove Alessio possa dar sfogo alla “passione” per le 2 ruote che ha fin da piccolo. 

È urgente trovare le risorse per iniziare questi lavori, fondamentali per la quotidianità e il benessere psicofisico di questi ragazzi. Il costo dei lavori è di circa 10.000 €, una spesa che la Comunità Papa Giovanni XXIII non riesce a sostenere in questo momento. Per questo il tuo aiuto è importante!

Dona adesso e crea la tua raccolta fondi personale da condividere con amici e parenti perché questa famiglia possa raggiungere l’obiettivo. Ogni contributo è fondamentale e senza di te non possiamo farcela! Dai, ci stai!? 
---
Puoi donare anche con bonifico bancario o bollettino postale.
IBAN: IT04 X030 6909 6061 0000 0008 036
CONTO CORRENTE POSTALE: 12148417
Entrambi intestati a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII
Causale da specificare: 23R012 lavori Casa Famiglia Cuore di San Giuseppe

Condividi

Raccolte fondi che sostengono il progetto

Notizie dai fundraiser

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Hai bisogno di aiuto?

Come funziona?
Scrivi a sostenitori@apg23.org oppure chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su