Un pulmino per Shibu e la nostra famiglia!

Ciao, siamo Sara e Attilio sposi da 5 anni e famiglia adottiva di Shibu, ragazzo bengalese affetto da paralisi celebrale infantile. Io ho vissuto come missionaria laica in Bangladesh con la Comunità Papa Giovanni XXIII per dodici anni e conosco Shibu fin dai primi anni di vita, quando don Oreste lo incontrò – malnutrito e in fin di vita: aveva 2 anni e pesava solo 2kg. Shibu adesso ha 24 anni, un sorriso meraviglioso e una vita piena d’amore. Oggi il nostro sogno è quello di poter acquistare un mezzo più capiente e adatto alla nostra grande famiglia che, oltre a Shibu, accoglie persone che hanno bisogno di aiuto e di un posto sicuro in cui vivere. Per muoverci ci serviamo di un Doblò attrezzato per il trasporto disabili ma che dispone di soli tre posti più la carrozzina.Assieme a noi infatti vivono anche Anna, nostra figlia naturale, Maruf, che è la persona che da sempre ci affianca nella cura di Shibu (oltre ad essere il suo più grande amico!) insieme a sua moglie e i due figli piccoli. In ultimo, ma non meno importante, presto abiterà con noi un ragazzo adolescente per il quale stiamo attendendo l’autorizzazione all’affido. Siamo 9 in tutto! Uniti dall’amore per Shibu e dalle cure di cui necessita.Poco tempo fa ci è stata offerta la possibilità di acquistare un pulmino usato ma in buone condizioni, con 9 posti e attrezzato con pedana disabili. Un’opportunità davvero preziosa per noi vista la difficoltà nel muoverci. Infatti, per una semplice spesa al supermercato o per spostarci tutti insieme nel weekend occorrono sempre due auto. Nella nostra quotidianità cerchiamo di coinvolgere Shibu in tutto poiché per le sue difficoltà non riesce a stare in carrozzina tante ore, ma per lui uscire e avere una vita il più possibile normale con la sua famiglia è di vitale importanza. La cifra per coprire i costi del pulmino si aggira attorno ai 10.000 € e per riuscire a raggiungerla abbiamo bisogno del vostro aiuto.Puoi sostenerci in due modi: Dona per la mia raccolta fondi: qualsiasi contributo, anche il più piccolo, farà la differenza. Se invece vuoi fare qualcosa di ancora più grande, attiva anche tu una raccolta fondi personale e aiutaci a coinvolgere tante nuove persone che altrimenti non potremmo raggiungere, chiedendo ai tuoi amici, familiari e colleghi di sostenerti con una donazione.Confidiamo nella vostra generosità per rendere meno difficile la vita a Shibu e a tutti noi! Altri modi per donare: Puoi donare anche con bonifico bancario. IBAN: IT 44P 030 6909 6061 0000 0076 774 Intestato a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII Causale da specificare: 23R029 pulmino per Shibu

Un pulmino per Shibu e la nostra famiglia!

Raccolta fondi di Sara Foschi

Ciao, siamo Sara e Attilio sposi da 5 anni e famiglia adottiva di Shibu, ragazzo bengalese affetto da paralisi celebrale infantile. Io ho vissuto come missionaria laica in Bangladesh con la Comunità Papa Giovanni XXIII per dodici anni e conosco Shibu fin dai primi anni di vita, quando don Oreste lo incontrò – malnutrito e in fin di vita: aveva 2 anni e pesava solo 2kg. Shibu adesso ha 24 anni, un sorriso meraviglioso e una vita piena d’amore.


Oggi il nostro sogno è quello di poter acquistare un mezzo più capiente e adatto alla nostra grande famiglia che, oltre a Shibu, accoglie persone che hanno bisogno di aiuto e di un posto sicuro in cui vivere. Per muoverci ci serviamo di un Doblò attrezzato per il trasporto disabili ma che dispone di soli tre posti più la carrozzina.

Assieme a noi infatti vivono anche Anna, nostra figlia naturale, Maruf, che è la persona che da sempre ci affianca nella cura di Shibu (oltre ad essere il suo più grande amico!) insieme a sua moglie e i due figli piccoli. In ultimo, ma non meno importante, presto abiterà con noi un ragazzo adolescente per il quale stiamo attendendo l’autorizzazione all’affido. Siamo 9 in tutto! Uniti dall’amore per Shibu e dalle cure di cui necessita.


Poco tempo fa ci è stata offerta la possibilità di acquistare un pulmino usato ma in buone condizioni, con 9 posti e attrezzato con pedana disabili. Un’opportunità davvero preziosa per noi vista la difficoltà nel muoverci. Infatti, per una semplice spesa al supermercato o per spostarci tutti insieme nel weekend occorrono sempre due auto.


Nella nostra quotidianità cerchiamo di coinvolgere Shibu in tutto poiché per le sue difficoltà non riesce a stare in carrozzina tante ore, ma per lui uscire e avere una vita il più possibile normale con la sua famiglia è di vitale importanza.

La cifra per coprire i costi del pulmino si aggira attorno ai 10.000 € e per riuscire a raggiungerla abbiamo bisogno del vostro aiuto.


Puoi sostenerci in due modi:

  • Dona per la mia raccolta fondi: qualsiasi contributo, anche il più piccolo, farà la differenza.
  • Se invece vuoi fare qualcosa di ancora più grande, attiva anche tu una raccolta fondi personale e aiutaci a coinvolgere tante nuove persone che altrimenti non potremmo raggiungere, chiedendo ai tuoi amici, familiari e colleghi di sostenerti con una donazione.

Confidiamo nella vostra generosità per rendere meno difficile la vita a Shibu e a tutti noi!


Altri modi per donare:

Puoi donare anche con bonifico bancario.

IBAN: IT 44P 030 6909 6061 0000 0076 774

Intestato a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII

Causale da specificare: 23R029 pulmino per Shibu

5.480 €

-71 Giorni
78%
7.000 €
50 Donazioni
La raccolta fondi sostiene il progetto: Un pulmino per una famiglia senza confini
Obiettivo totale del progetto: 10.000 €

La famiglia di Shibu, affetto da paralisi celebrale infantile, attualmente ha a disposizione un Doblò attrezzato per il trasporto disabili ma che dispone di soli tre posti più la carrozzina. Affinché tutta la famiglia si sposti insieme per faccende quotidiane o per vivere momenti speciali, è necessario comprare un pulmino più grande. Aiutali a coprire il costo di un pulmino usato, servono 10.000€. Ora il tuo aiuto è fondamentale perché per Shibu avere una vita il più possibile normale con la sua famiglia è di vitale importanza.

DONA

Le donazioni destinate a questo progetto non sono detraibili/deducibili.
DONA

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Hai bisogno di aiuto?

Come funziona?
Scrivi a sostenitori@apg23.org oppure chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su