Un’auto, tanti percorsi di vita

Giorgio e Maria Chiara, papà e mamma della Casa Famiglia “Il Cireneo”, da oltre 30 anni accolgono persone che hanno bisogno di un rifugio sicuro. Insieme a loro vivono altre 5 persone, ognuna con i propri bisogni e necessità. Per loro, che vivono a 10km dal centro abitato, avere un’auto sicura e funzionante è fondamentale. Una delle due macchine ha subito un grave incidente e devono urgentemente comprare un’auto nuova per potersi muovere tutti insieme. Il costo è di 22.000€ e per riuscire a coprire le spese hanno bisogno anche del tuo aiuto.

Un’auto, tanti percorsi di vita

Giorgio e Maria Chiara, papà e mamma della Casa Famiglia “Il Cireneo”, da oltre 30 anni accolgono persone che hanno bisogno di un rifugio sicuro. Insieme a loro vivono altre 5 persone, ognuna con i propri bisogni e necessità. Per loro, che vivono a 10km dal centro abitato, avere un’auto sicura e funzionante è fondamentale. Una delle due macchine ha subito un grave incidente e devono urgentemente comprare un’auto nuova per potersi muovere tutti insieme. Il costo è di 22.000€ e per riuscire a coprire le spese hanno bisogno anche del tuo aiuto.

Nel piccolo paesino di Roverchiara, in provincia di Verona, c’è un posto dove chi è rimasto solo può trovare il conforto di cui ha bisogno. Si tratta della Casa Famiglia “Il Cireneo”, che da trent’anni accoglie chi ha bisogno di una mamma e un papà, di un rifugio protetto, di un luogo da cui ripartire. 

Come Simone di Cirene, che ha aiutato Gesù a portare la croce e a cui è dedicata la Casa, Giorgio e Maria Chiara, il papà e la mamma della Casa Famiglia, hanno scelto di dedicare la loro vita ad aiutare chi ha bisogno, accompagnandolo per un breve tratto o per tutta la vita. 

In tutti questi anni Giorgio e Maria Chiara, insieme ai loro 3 figli, hanno accolto persone con disabilità psichiche e fisiche, detenuti, donne fuggite dal giro della prostituzione e giovani con disagio familiare. 

Attualmente vivono con loro 5 persone: Paolo, che ha 49 anni, è stato il primo ad arrivare quando aveva solo 16 anni; Giuliana, una signora di 65 anni; Michael, un ragazzo di 19 anni; Marilena, di 51 anni e Alessandro, di 26.

Ognuno di loro, a suo modo e secondo le proprie capacità, è pienamente inserito nel contesto sociale e ha intrapreso un percorso di reinserimento -anche lavorativo- presso i Centri Diurni e le realtà del territorio. Chi può si sposta autonomamente utilizzando i mezzi pubblici, ma ogni giorno Giorgio e Maria Chiara devono spostarsi per accompagnare chi non può farlo da solo o per raggiungere luoghi che non sono serviti dai mezzi. 

La Casa Famiglia si trova in campagna, a 10 km dal centro abitato più servito, e per rispondere alle numerose esigenze delle persone accolte hanno bisogno di due auto. Recentemente, però, una delle due macchine ha subito un importante incidente e gli è rimasta solo una vecchia auto che ha quasi 350.000 km e che possono utilizzare esclusivamente per tragitti corti.

Ecco perché hanno urgentemente bisogno di acquistare un’auto nuova, che abbia 7 posti così da potersi muovere tutti insieme. Il modello che fa al caso loro costa 22.000 €, ma la Comunità Papa Giovanni XXIII deve provvedere alle esigenze di oltre 500 realtà di accoglienza e non può farsi carico di sostenere anche questa spesa.  

Per questo Giorgio e Maria Chiara hanno bisogno di te! Crea la tua raccolta fondi, condividila con i tuoi amici, parenti, colleghi oppure sostieni chi l’ha già aperta con una donazione e permetti ai tanti ragazzi della casa di avere un mezzo sicuro per vivere la quotidianità e riscoprire la bellezza di una vita che ha donato loro un’altra possibilità. Dai, ci stai?
---
Puoi donare anche con bonifico bancario o bollettino postale.
IBAN: IT04 X030 6909 6061 0000 0008 036
CONTO CORRENTE POSTALE: 12148417
Entrambi intestati a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII – ONLUS
Specificando in causale: 22R021 Auto Casa Famiglia Il Cireneo

1.300 €

6%
22.000 €
8 Donazioni

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi o dona per una già attiva

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi
o dona per una già attiva

Condividi
Nel piccolo paesino di Roverchiara, in provincia di Verona, c’è un posto dove chi è rimasto solo può trovare il conforto di cui ha bisogno. Si tratta della Casa Famiglia “Il Cireneo”, che da trent’anni accoglie chi ha bisogno di una mamma e un papà, di un rifugio protetto, di un luogo da cui ripartire. 

Come Simone di Cirene, che ha aiutato Gesù a portare la croce e a cui è dedicata la Casa, Giorgio e Maria Chiara, il papà e la mamma della Casa Famiglia, hanno scelto di dedicare la loro vita ad aiutare chi ha bisogno, accompagnandolo per un breve tratto o per tutta la vita. 

In tutti questi anni Giorgio e Maria Chiara, insieme ai loro 3 figli, hanno accolto persone con disabilità psichiche e fisiche, detenuti, donne fuggite dal giro della prostituzione e giovani con disagio familiare. 

Attualmente vivono con loro 5 persone: Paolo, che ha 49 anni, è stato il primo ad arrivare quando aveva solo 16 anni; Giuliana, una signora di 65 anni; Michael, un ragazzo di 19 anni; Marilena, di 51 anni e Alessandro, di 26.

Ognuno di loro, a suo modo e secondo le proprie capacità, è pienamente inserito nel contesto sociale e ha intrapreso un percorso di reinserimento -anche lavorativo- presso i Centri Diurni e le realtà del territorio. Chi può si sposta autonomamente utilizzando i mezzi pubblici, ma ogni giorno Giorgio e Maria Chiara devono spostarsi per accompagnare chi non può farlo da solo o per raggiungere luoghi che non sono serviti dai mezzi. 

La Casa Famiglia si trova in campagna, a 10 km dal centro abitato più servito, e per rispondere alle numerose esigenze delle persone accolte hanno bisogno di due auto. Recentemente, però, una delle due macchine ha subito un importante incidente e gli è rimasta solo una vecchia auto che ha quasi 350.000 km e che possono utilizzare esclusivamente per tragitti corti.

Ecco perché hanno urgentemente bisogno di acquistare un’auto nuova, che abbia 7 posti così da potersi muovere tutti insieme. Il modello che fa al caso loro costa 22.000 €, ma la Comunità Papa Giovanni XXIII deve provvedere alle esigenze di oltre 500 realtà di accoglienza e non può farsi carico di sostenere anche questa spesa.  

Per questo Giorgio e Maria Chiara hanno bisogno di te! Crea la tua raccolta fondi, condividila con i tuoi amici, parenti, colleghi oppure sostieni chi l’ha già aperta con una donazione e permetti ai tanti ragazzi della casa di avere un mezzo sicuro per vivere la quotidianità e riscoprire la bellezza di una vita che ha donato loro un’altra possibilità. Dai, ci stai?
---
Puoi donare anche con bonifico bancario o bollettino postale.
IBAN: IT04 X030 6909 6061 0000 0008 036
CONTO CORRENTE POSTALE: 12148417
Entrambi intestati a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII – ONLUS
Specificando in causale: 22R021 Auto Casa Famiglia Il Cireneo
Condividi

Raccolte fondi che sostengono il progetto

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Hai bisogno di aiuto?

Scrivi a sostenitori@apg23.org oppure chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su