Un pulmino per la Casa Famiglia “Nazareth”

La Casa Famiglia “Nazareth” della Comunità Papa Giovanni XXIII ha bisogno di un nuovo pulmino che permetta a tutte le persone accolte di svolgere le normali attività quotidiane. Le esigenze di 9 figli, naturali e accolti, sono tante e il pulmino che stanno usando è diventato vecchio e usurato. Dopo 10 anni “vissuti pienamente” è ora di mandarlo in pensione e comprarne uno che garantisca sicurezza in tutti gli spostamenti.

Siamo Fabio e Monica, papà e mamma della Casa Famiglia “Nazareth” della Comunità Papa Giovanni XXIII e viviamo a Masiera di Bagnacavallo (RA). 
Il nostro desiderio di essere famiglia per chi non ce l’ha è nato tanto tempo fa, dopo un’esperienza di volontariato in una Comunità Terapeutica, luogo che aiuta ragazzi con dipendenze a liberarsene e ricominciare. Respirando le loro fragilità abbiamo capito che anche noi volevamo aprire le nostre porte a chiunque fosse solo e smarrito. 
Così siamo arrivati ad essere 11 in famiglia: oltre a noi e ai nostri 6 figli - Francesco, Alina, Samuele, Letizia, Cecilia e Chiara – ci sono oggi 3 ragazzi provenienti da situazioni di disagio e con alle spalle storie familiari difficili. Qui in casa famiglia, amati e sostenuti, stanno ritrovando un nuovo equilibrio e nuovi punti di riferimento.
Come potete immaginare, la nostra vita è davvero movimentata! 
Con così tanti figli ancora minorenni (e non autonomi) gli spostamenti da fare ogni giorno sono tanti. Come in ogni famiglia che abita in provincia, dobbiamo accompagnare i ragazzi a scuola, in tre paesi diversi, e poi al pomeriggio ciascuno a fare il suo sport. Già questo comporta fare ogni giorno tanti chilometri. In più, ci sono i bisogni specifici dei ragazzi che accogliamo, date le loro problematiche particolari: sedute logopediche e psicologiche, incontri di formazione, appuntamenti e visite mediche, spesso distanti da casa.
Capirete che per la nostra vita e per le esigenze dei nostri ragazzi avere un mezzo di trasporto sicuro e adatto a tutti è indispensabile, ed è per questo che chiediamo il vostro aiuto per sostenere questo progetto. 
Il nostro pulmino ha resistito a questo ritmo frenetico per 10 anni, ci ha accompagnato ogni giorno, ma ora è usurato e rischia di non essere più sicuro. Per comprarne uno nuovo servono circa 24 mila euro, una cifra che la Comunità Papa Giovanni XXIII non può affrontare a cuor leggero, visto che sono oltre 500 le famiglie e le case di accoglienza come la nostra che vivono le nostre stesse esigenze.
Per questo abbiamo scelto di impegnarci e tentare ogni strada per aiutare la Comunità. Nelle prossime settimane faremo tutto il possibile per raccogliere la cifra necessaria per acquistare il pulmino e speriamo che sarete in tanti a volerci aiutare.
Potrete farlo con una donazione o, ancor meglio, aprendo anche voi una vostra raccolta fondi personale, coinvolgendo i vostri amici e conoscenti per contribuire ad una parte della cifra, quella che vorrete.
Confidiamo col cuore nella vostra generosità. Abbiamo davvero bisogno di un mezzo capiente e sicuro per tutti noi per poterci spostare quotidianamente e viaggiare tutti insieme. 

---

Puoi donare anche tramite:

BONIFICO BANCARIO
Codice Iban: IT 04X 030 6909 6061 0000 0008 036 
Intestato a Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII - Attività ONLUS
Causale: 20R004 Pulmino casa famiglia Masiera

BOLLETTINO POSTALE
Versamento sul c/c n. 12148417 
Intestato a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII - Attività ONLUS
Causale: 20R004 Pulmino casa famiglia Masiera

15.796 €

66%
24.000 €
28 Donazioni
2 Raccolte

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi o dona per una già attiva

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi
o dona per una già attiva

Condividi
Siamo Fabio e Monica, papà e mamma della Casa Famiglia “Nazareth” della Comunità Papa Giovanni XXIII e viviamo a Masiera di Bagnacavallo (RA). 
Il nostro desiderio di essere famiglia per chi non ce l’ha è nato tanto tempo fa, dopo un’esperienza di volontariato in una Comunità Terapeutica, luogo che aiuta ragazzi con dipendenze a liberarsene e ricominciare. Respirando le loro fragilità abbiamo capito che anche noi volevamo aprire le nostre porte a chiunque fosse solo e smarrito. 
Così siamo arrivati ad essere 11 in famiglia: oltre a noi e ai nostri 6 figli - Francesco, Alina, Samuele, Letizia, Cecilia e Chiara – ci sono oggi 3 ragazzi provenienti da situazioni di disagio e con alle spalle storie familiari difficili. Qui in casa famiglia, amati e sostenuti, stanno ritrovando un nuovo equilibrio e nuovi punti di riferimento.
Come potete immaginare, la nostra vita è davvero movimentata! 
Con così tanti figli ancora minorenni (e non autonomi) gli spostamenti da fare ogni giorno sono tanti. Come in ogni famiglia che abita in provincia, dobbiamo accompagnare i ragazzi a scuola, in tre paesi diversi, e poi al pomeriggio ciascuno a fare il suo sport. Già questo comporta fare ogni giorno tanti chilometri. In più, ci sono i bisogni specifici dei ragazzi che accogliamo, date le loro problematiche particolari: sedute logopediche e psicologiche, incontri di formazione, appuntamenti e visite mediche, spesso distanti da casa.
Capirete che per la nostra vita e per le esigenze dei nostri ragazzi avere un mezzo di trasporto sicuro e adatto a tutti è indispensabile, ed è per questo che chiediamo il vostro aiuto per sostenere questo progetto. 
Il nostro pulmino ha resistito a questo ritmo frenetico per 10 anni, ci ha accompagnato ogni giorno, ma ora è usurato e rischia di non essere più sicuro. Per comprarne uno nuovo servono circa 24 mila euro, una cifra che la Comunità Papa Giovanni XXIII non può affrontare a cuor leggero, visto che sono oltre 500 le famiglie e le case di accoglienza come la nostra che vivono le nostre stesse esigenze.
Per questo abbiamo scelto di impegnarci e tentare ogni strada per aiutare la Comunità. Nelle prossime settimane faremo tutto il possibile per raccogliere la cifra necessaria per acquistare il pulmino e speriamo che sarete in tanti a volerci aiutare.
Potrete farlo con una donazione o, ancor meglio, aprendo anche voi una vostra raccolta fondi personale, coinvolgendo i vostri amici e conoscenti per contribuire ad una parte della cifra, quella che vorrete.
Confidiamo col cuore nella vostra generosità. Abbiamo davvero bisogno di un mezzo capiente e sicuro per tutti noi per poterci spostare quotidianamente e viaggiare tutti insieme. 

---

Puoi donare anche tramite:

BONIFICO BANCARIO
Codice Iban: IT 04X 030 6909 6061 0000 0008 036 
Intestato a Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII - Attività ONLUS
Causale: 20R004 Pulmino casa famiglia Masiera

BOLLETTINO POSTALE
Versamento sul c/c n. 12148417 
Intestato a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII - Attività ONLUS
Causale: 20R004 Pulmino casa famiglia Masiera

Condividi

Raccolte che sostengono il progetto

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Come utilizziamo le tue donazioni

Per ogni euro donato:

Come utilizziamo le tue donazioni

Hai bisogno di aiuto?

Scrivi a sostenitori@apg23.org oppure chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi