Raccolta per un centro di inclusione lavorativa

Il centro diurno “Il Girasole”, gestito dalla Cooperativa Sociale San Damiano (che fa parte della Comunità Papa Giovanni XXIII) è un esempio di inclusione delle persone con disabilità da più di 20 anni nel territorio sardo. Opera a Sorso, mia città di nascita e accoglie anche chi arriva da città vicine (Sennori, Tergu, Valledoria, Ploaghe, Chiarmonti, Sassari). Sono testimone diretta della nascita del centro negli anni '90. Ho mosso li i primi passi di quella che poi è diventata la mia  professione e soprattutto, aspetto meno evidente ma molto più importante, è attraverso l'incontro con alcune persone in quel centro che ho scoperto l'importanza irrinunciabile dei legami sociali, della condivisione e dell'inclusione di ogni forma di diversità. Me lo hanno insegnato, per nominarne solo alcune, tre grandi donne, Lucia, Anna e Simonetta.  Ora è necessario riqualificare gli spazi e aprire un secondo centro diurno per la formazione e l'inclusione lavorativa.  Con questa mia raccolta e il vostro contributo, amici della corsa, amici della psicoanalisi e  semplicemente amici miei, contribuiamo insieme affinché questo secondo centro prenda piede sul territorio il prima possibile.Si può donare anche solo una piccola cifra o quanto si desidera e si può. Ma se ognuno contribuisce, in un baleno raggiungiamo il traguardo e chi corre sa bene che  gran soddisfazione si prova a tagliare ogni volta quel traguardo e a farlo con la maglia della propria squadra! Una gioia individuale ma non senza gli altri. 

Raccolta per un centro di inclusione lavorativa

Raccolta fondi di Antonella Loriga

Il centro diurno “Il Girasole”, gestito dalla Cooperativa Sociale San Damiano (che fa parte della Comunità Papa Giovanni XXIII) è un esempio di inclusione delle persone con disabilità da più di 20 anni nel territorio sardo. Opera a Sorso, mia città di nascita e accoglie anche chi arriva da città vicine (Sennori, Tergu, Valledoria, Ploaghe, Chiarmonti, Sassari). 

Sono testimone diretta della nascita del centro negli anni '90. Ho mosso li i primi passi di quella che poi è diventata la mia  professione e soprattutto, aspetto meno evidente ma molto più importante, è attraverso l'incontro con alcune persone in quel centro che ho scoperto l'importanza irrinunciabile dei legami sociali, della condivisione e dell'inclusione di ogni forma di diversità. Me lo hanno insegnato, per nominarne solo alcune, tre grandi donne, Lucia, Anna e Simonetta. 

 Ora è necessario riqualificare gli spazi e aprire un secondo centro diurno per la formazione e l'inclusione lavorativa

 

Con questa mia raccolta e il vostro contributo, amici della corsa, amici della psicoanalisi e  semplicemente amici miei, contribuiamo insieme affinché questo secondo centro prenda piede sul territorio il prima possibile.


Si può donare anche solo una piccola cifra o quanto si desidera e si può. Ma se ognuno contribuisce, in un baleno raggiungiamo il traguardo e chi corre sa bene che  gran soddisfazione si prova a tagliare ogni volta quel traguardo e a farlo con la maglia della propria squadra! Una gioia individuale ma non senza gli altri. 

430 €

22%
2.000 €
9 Donazioni
La raccolta fondi sostiene: Metti il tuo mattone in questa impresa!

I ragazzi con disabilità della cittadina di Sorso, in Sardegna, hanno un grande desiderio: la ristrutturazione degli spazi del loro centro diurno “Il Girasole” e l’apertura di un secondo centro. La Cooperativa Sociale San Damiano, che gestisce il centro promosso dalla Comunità Papa Giovanni XXIII, sa che è un sogno importante da concretizzare, ma con il tuo aiuto i ragazzi potranno farcela. Sii un mattone di questa grande impresa, abbiamo bisogno di te!

DONA

DONA

APG23

Dai Ci Stai? È la piattaforma nata per creare raccolte fondi online a sostegno della Comunità Papa Giovanni XXIII, che da più di 50 anni è al fianco di chi ha bisogno.

Hai bisogno di aiuto?

Scrivi a sostenitori@apg23.org oppure chiama il numero 0543.404693 dal lunedì al venerdì (orari ufficio).

Seguici anche su