Cookies help us delivering our services on https://daicistai.apg23.org. If you keep browsing this website, you are accepting our use of cookies for statisitic purpose and social network functionalities.

Close

Un'operazione per Brice

Ciao siamo Giulia e Tania, volontarie della Comunità Papa Giovanni XXIII presso il Centro “Il Mantello di San Martino” di Cesena, dove ci occupiamo di raccogliere e distribuire indumenti per ogni età e accessori per l’infanzia alle famiglie in difficoltà.
Attraverso Roxanne, una volontaria che frequenta il Centro, abbiamo conosciuto la storia di Brice, un ragazzo del Benin, papà di un bimbo. Si sono conosciuti in Mali durante una missione umanitaria e da quel momento sono rimasti in contatto.

A fine gennaio Brice è stato investito rimanendo gravemente ferito al volto, subendo la frattura duplice della mandibola e del pavimento orbitario e mascellare.

Ad oggi non ha ricevuto ancora le cure appropriate se non qualche antibiotico, e un blocco della mandibola temporaneo. Il rischio che prenda infezioni o cancrene è molto alto. Ha dolori a tutto il capo e non può masticare, quindi si sta nutrendo solo con liquidi perdendo peso e forze. La sua vita è fortemente a rischio.

Abbiamo fatto il possibile per capire se in Benin fosse possibile operarlo, ma purtroppo l’ospedale locale non possiede gli strumenti e le competenze per farlo in sicurezza.

Abbiamo deciso di fare richiesta alla Regione Emilia Romagna per poter applicare la legge 449/1997 che permette di coprire le spese mediche. La richiesta è stata accettata: Brice sarà operato all’Ospedale Bufalini di Cesena (FC) nel Centro Maxifacciale specializzato. Durante il periodo delle cure e della convalescenza sarà ospite in una Casa Famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Brice è ancora in Benin e ogni giorno diventa più debole. Non possiamo più aspettare: abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter acquistare il volo che lo porterà in Italia e per coprire le spese necessarie alla sua permanenza e guarigione.

Il tuo aiuto è fondamentale per potergli salvare la vita.
 

Grazie,
Giulia e Tania

 

No donation received yet. Donate now!